Ridere!

giovedì 31 marzo 2011

video
Ridiamo ancora con questi spezzoni dello svarine degli anelli!

video

Evenoire

martedì 29 marzo 2011

Azzurrina

Azzurrina (live)

 

The Brilliant Green(VIDEO)

sabato 26 marzo 2011

Tsumetai Hana

Plastic Tree (video)

martedì 22 marzo 2011

Namae no nai hana

p.s notare la Emily the strange guitar!XD

 

Plastic Tree

I Plastic Tree sono una band alternative rock giapponese fondata a Chiba all'inizio degli anni novanta.
Nonostante il gruppo suoni un rock molto affine alla musica occidentale, e specialmente alla new wave inglese ed al grunge statunitense, può essere incluso nel genere visual kei per la grande e studiata importanza data al look ed alla presentazione in pubblico.

La band

I Plastic Tree, sono una delle band giapponesi più profondamente ispirate e legate alla musica occidentale, con frequenti riferimenti nel sound e nelle melodie al brit-pop. Il nome della band, però, non deriva dal brano Fake Plastic Trees dei Radiohead, ma da una semplice scelta dei due fondatori del gruppo, Ryūtarō Arimura e Tadashi Hasegawa, di abbinare due parole straniere ossimoriche[2]: il senso del "plastic tree" è quello di un albero che non muore mai. In ogni caso, la band inglese è comunque molto ben conosciuta dai Plastic Tree: lo stesso cantante Ryūtarō ha dichiarato che, se dovesse scegliere un solo disco da portare con sé su un'isola deserta, opterebbe per Pablo Honey dei Radiohead.

Biografia

I Plastic Tree nascono nel dicembre del 1993 a Chiba, vicino a Tokyo, dalla volontà di Tadashi Hasegawa (considerato formalmente il fondatore e leader della band) e Ryūtarō Arimura di riformare un gruppo musicale dopo lo scioglimento delle precedenti band in cui i due militavano: i due chiamano a completare la formazione il chitarrista Akira Nakayama ed il batterista KOJI (anch'essi conosciuti in precedenti esperienze), inizialmente come membri di supporto e poi, nel 1994, come effettivi. Ryūtarō e Tadashi scelgono un nome benaugurante per la band: "plastic tree" (che cita una canzone dei loro idoli, i Radiohead) rappresenta un albero che non muore mai. Nel momento di massimo successo del visual kei classico, i Plastic Tree decidono di rifarsi più alle band inglesi new wave e brit-pop che non agli idoli post-glam loro conterranei come i LUNA SEA e gli X JAPAN; anche i look che scelgono, benché molto curati, si rifanno più ad un'eleganza sobria e mesta od alla moda casual ed informale piuttosto che alle pirotecniche invenzioni visive dei loro colleghi.
Dopo molte esibizioni presso i locali musicali della prefettura di Chiba, vengono notati ad Ichikawa dalla proprietaria del CLUB GIO[3] della città, che possiede anche l'omonima label indie GIO RECORDS e li scrittura con un contratto discografico: entro la fine del 1995 esce così il loro primo mini-album Strange fruits -Kimyō na kajitsu-, e poi altri due singoli. Il riscontro di pubblico è molto buono, e già nel 1997 i Plastic Tree passano all'etichetta EntrancE (di proprietà della major Warner Music) e pubblicano il loro primo album completo Hide and Seek.


Questa sono io.....XD

domenica 20 marzo 2011

Ecco come faccio io mentre gioco a Project Zero 4!XD un giorno troverò il coraggio di finirlo!

Enya

venerdì 18 marzo 2011


Only Time

Michelle Phan

mercoledì 16 marzo 2011

Nana

Tommy heavenly6

lunedì 14 marzo 2011

Heavy Starry Chain 

 

Mio caro Giappone...

venerdì 11 marzo 2011

Mio caro Giappone ti sono vicina,è una cosa davvero triste e non ci sono parole per descrivere tutto questo.....che giornata orribile!Nulla potrà cancellare questo tremendo ricordo nelle vostre menti purtroppo e questo mi rattrista moltissimo!Coraggio Giappone,coraggio anche x i  paesi a rischio!

rose - ANNA inspi' NANA(BLACK STONES) [official video]

giovedì 10 marzo 2011

rose

 

Anna Tsuchiya.

Anna Tsuchiya Tokyo, 11 marzo 1984) è una cantante e attrice giapponese.
Nata da madre giapponese e padre statunitense, entra nel mondo dello spettacolo da bambina quando, a soli 14 anni (1998), debutta come modella e recita in alcuni spot. Tuttora Anna manda avanti la sua carriera di cantante insieme a quella di modella e di attrice; in tutti questi campi ha avuto molto successo e per questo è una dei personaggi dello spettacolo più amati dal popolo giapponese, soprattutto dagli adolescenti[senza fonte]. In Italia è conosciuta come interprete delle canzoni dei Black Stones, gruppo musicale dell'anime Nana di Ai Yazawa, mentre le canzoni dei Trapnest sono eseguite da Olivia Lufkin.


Io e il Cosplay

mercoledì 9 marzo 2011

Qui troverete un intervista fatta a me sul cosplay una mia passione!:-)


http://guide.supereva.it/cosplay/interventi/2010/03/intervista-a-konoka

Facciamoci due risate XD

lunedì 7 marzo 2011

Dicono che ridere faccia bene alla salute allora facciamoci due risate con questa parodia del Il signore degli anelli(lo svarione degli anelli)XD




                                                                                  




video                                                                                                                                                                            


Il mio amore per la fotografia

domenica 6 marzo 2011

Amo fotografare ma l'ho capito solo una volta crescuita anche se a pensarci bene anche da piccola avevo questa percezione,Infatti ricordo che stavo sempre attenta a non aprire i rullini e tenerli in un posto buio,adoravo guardare i negativi,c'e stato un periodo in qui stavo sempre con in mano la macchina fotografica!Ricordo anche che una volta quando ero in spiaggia una fotografa mi aveva chiesto di mettermi in posa per scattare delle foto e io la guardavo con molto interesse per quello che stava facendo!Crescendo ho ripreso questa passione per prima cosa ho frequentato un corso di base di fotografia,ho letto libri e riviste,e spero un giorno di diventare ancora più brava!Amo fotografare sopratutto la natura e gli ambienti ma amo anche fotografare i bellissimi Cosplayer!^^Adoro anche le macchine fotografiche d'epoca sono molto affascinati!

Olivia inspi' Reira(trapnest) Nana(video)

sabato 5 marzo 2011

A Little Pain

    


 

Olivia

venerdì 4 marzo 2011

OLIVIA, vero nome Olivia Lufkin (Okinawa, 9 dicembre 1979), è una cantante giapponese.
Madrelingua inglese per via del padre per metà americano e metà tedesco, a 16 anni è stata scelta per far parte del gruppo D&D (Dance & Dream) con Aya Uehara e Chikano Higa. Nel 1996 esce il loro primo singolo In your eyes, a cui seguiranno altri 4 singoli (Love is a Melody,Sunshine Hero,Shape up love,Brand new love) e un album di debutto: Love is a Melody - D&D Memorial 1st.
Dopo l'uscita di questo cd la band si divide in 2 nuovi progetti: Olivia avrebbe continuato da solista mentre le altre 2 ragazze avrebbero continuato come Aya&Chika.
Durante i mondiali di calcio del 1998 viene scelta per cantare la canzone Together Now scritta da Jean Michel Jarre e Tetsuya Komuro e nel 1999 pubblica i primi due singoli I.L.Y. - yokubou e re-ACT scritti sempre da Komuro. In seguito pubblica il singolo Dear Angel composto interamente da lei, con cui dimostra di non avere solo una bella voce ma anche talento come compositrice.
Collabora con Shinya dei Luna Sea per il singolo Dekinai e nel 2000 pubblica il suo primo album Sinchronicity.
Nel 2003, insieme all'amica Kozue Rin, decide di creare una linea d'abbigliamento: Black Daisy Ville e sempre durante quest'anno viene pubblicato il suo primo mini-album dal titolo Internal Bleeding Strawberry.
Con l'uscita di altri 3 mini-album (Merry & Hell Go Round, Comatose Bunny Butcher e The Return of the Chlorophyll Bunny) Olivia pubblica un secondo album: The Lost Lolli. In questo periodo ad eccezione di pochi concerti, inizia un lungo periodo di pausa che durerà quasi 2 anni e mezzo.
Durante il mese di marzo del 2006 viene annunciato che Olivia avrebbe ripreso la carriera musicale e che avrebbe composto la sigla finale dell'anime di Nana. Così il 28 giugno 2006 esce il singolo A little pain, che sarà seguito dal singolo Wish/Starless Night.

Il 28 ottobre, durante il concerto al PMX in America, ha annunciato la data del suo mini-album: The Cloudy Dreamer, uscito il 17/01/2007. Il mini-album è stato promosso dall'uscita del video:Stars Shining Out. Il 28 febbraio invece è uscito l'album: OLIVIA inspi' REIRA (TRAPNEST), che contiene canzoni come Recorded Butterflies, Shadow of love, Rock You e Tell me.

Empire Of The Sun

martedì 1 marzo 2011


Walking On A Dream